In evidenza:

1 Febbraio 2018: Lettera aperta al Sindaco di Monza

Riceviamo e inoltriamo un'iniziativa di un gruppo di cittadini nata in seguito ai recenti episodi verificatisi a Monza. E' una lettera aperta indirizzata al sindaco di Monza dedicata al tema della presenza dell'estrema destra nella nostra città.

27 Dicembre 2017: bando di concorso DIALOGO CON LA STORIA

Ecco il bando di concorso DIALOGO CON LA STORIA, promosso da ANED Monza-Sesto San Giovanni in collaborazione con ANPI di Monza.
Il termine per partecipare è lunedì 26.3.2018.
Invitiamo tutti a divulgare questo testo.

Tutte le info su: www.boscodellamemoria.com  |  guarda il bando

Calendario eventi in corso:

Eventi passati

febbraio23

Monza: I lavori dell' Assemblea Costituente



la Costituzione ... settant’anni dopo
ANPI MB, CGIL MB e Associazione Minerva di Concorezzo, promuovono un ciclo di incontri pubblici per riscoprire origini, principi e valori della nostra Costituzione

23 febbraio 2018 - ore 20.45
Valerio Onida, già giudice costituzionale e Presidente della Corte Costituzionale, Prof. di Diritto Costituzionale presso l’Università degli Studi di Milano
Antonio D'andrea, professore ordinario di Istituzioni di Diritto pubblico del Dip. di Giurisprudenza Università di Brescia
I lavori dell' Assemblea Costituente

SALA TRENTIN - CAMERA DEL LAVORO MONZA E BRIANZA
VIA PREMUDA, 17 - MONZA (MB)

guarda il manifesto

evento facebook

febbraio24

Roma: "MAI PIÙ FASCISMI - MAI PIÙ RAZZISMI" - manifestazione nazionale

Indetta dalle organizzazioni promotrici dell'appello "Mai più fascismi".

Sabato 24 febbraio a Roma, in Piazza del Popolo, manifestazione nazionale antifascista e antirazzista

Le 23 organizzazioni promotrici dell'appello “Mai più fascismi”, espressione di tanta parte del mondo democratico, indicono per sabato 24 febbraio, a Roma, la manifestazione nazionale “Mai più fascismi, mai più razzismi”. Il programma è il seguente: concentramento alle ore 13.30 in Piazza della Repubblica, avvio del corteo e arrivo in Piazza del Popolo dove avrà luogo dalle ore 15.00 la manifestazione.

marzo1

Monza: I diritti dei lavoratori



la Costituzione ... settant’anni dopo
ANPI MB, CGIL MB e Associazione Minerva di Concorezzo, promuovono un ciclo di incontri pubblici per riscoprire origini, principi e valori della nostra Costituzione

1 marzo 2018 - ore 20.45
Carlo Ghezzi, Presidente della Fondazione “G. Di Vittorio”
Maurizio Laini, Segr. Generale CGIL Monza e Brianza
I diritti dei lavoratori

SALA TRENTIN - CAMERA DEL LAVORO MONZA E BRIANZA
VIA PREMUDA, 17 - MONZA (MB)

guarda il manifesto

evento facebook

marzo22

Monza: Immigrazione: i Diritti umani



la Costituzione ... settant’anni dopo
ANPI MB, CGIL MB e Associazione Minerva di Concorezzo, promuovono un ciclo di incontri pubblici per riscoprire origini, principi e valori della nostra Costituzione

22 marzo 2018 - ore 20.45
Andrea Belardinelli, Coordinatore del Programma Italia di Emergency
Roberto D'Alessio, Responsabile Bonvena
Immigrazione: i Diritti umani

SALA TRENTIN - CAMERA DEL LAVORO MONZA E BRIANZA
VIA PREMUDA, 17 - MONZA (MB)

guarda il manifesto

evento facebook

Di seguito il calendario con le attività, della Sezione e quelle comunicate dalle altre Sezioni ANPI, nonchè dal Comitato Provinciale MB. Dopo il calendario, il dettaglio delle news. Tutti i dettagli del calendario su: www.anpimonzabrianza.it

CALENDARIO EVENTI PASSATI:

febbraio17

Monza: PER NON DIMENTICARE - Vittorio Michelini, Raffaele Criscitiello, Alfredo Ratti

PER NON DIMENTICARE
SABATO 17 FEBBRAIO 2018 (ore11:30)

La neve era bianca, era alta, aveva coperto, quasi volesse consacrarli, i luoghi del sacrificio. Mi avviavo a piedi, oltre il “Re de sass” verso la Villa Reale, per cercare di sapere. Passai vicino alla cinta esterna della Villa, sulla via Boccaccio. Il muro portava freschi i segni della scarica assassina. Il Fronte della Gioventù aveva pagato il suo tributo per la lotta di Liberazione. Vittorio Michelini, Raffaele Criscitiello, Alfredo Ratti, dopo lo strazio di inaudite torture, erano portati al muro e giustiziati il 25 gennaio 1945.... (testimonianza di Vera Gambacorti Passerini da:“Monza nella Resistenza” di Vittorio D’Amico)

L’ANPI li ricorderà SABATO 17 FEBBRAIO 2018, alle ore 11.30 in un incontro che si terrà all’interno del Liceo Artistico di via Boccaccio.
Al termine verrà depositata una corona d’alloro sulla lapide che ne ricorda il sacrificio. La lapide si trova all’esterno dell’edificio.

ONORE E GLORIA AI CADUTI PER LA LIBERTA’

guarda il manifesto

vai alla photo gallery

febbraio13

Monza: PER NON DIMENTICARE - GIANNI CITTERIO

GIANNI CITTERIO
medaglia d’oro al valor militare

martedì 13 FEBBRAIO 2018 ALLE ORE 18.30

ne sarà commemorato il sacrificio, davanti alla lapide che lo ricorda, nella piazza a lui dedicata dai Monzesi, con breve cerimonia e deposizione di una corona di alloro.

Gianni Citterio fu il più noto protagonista dell’antifascismo monzese. Nato a Monza il 13 giugno 1908, avvocato, fu sempre in contatto con i protagonisti della Resistenza a livello nazionale. Divenne membro del CLNAI (Comitato di Liberazione Nazionale Alta Italia) con il compito di coordinare le formazioni partigiane del Nord Italia. Nel marzo 1943, quando tutti gli operai del Nord incrociarono le braccia, Citterio li sostenne attivamente. Scrisse numerosi articoli di ferma opposizione al regime fascista pubblicati sul giornale clandestino “Pace e libertà”. Il 26 luglio 1943 guidò la prima manifestazione antifascista con un corteo dalla trattoria dei fratelli Bracesco, in via Manara, al palazzo municipale dove, parlando alla folla, fece presente il pericolo di un futuro fascista senza Mussolini.Ne tenne un altro l’8 settembre, giorno dell’armistizio con gli alleati e, sempre dal balcone del Municipio, ribadì con forza la necessità di organizzarsi e prepararsi alla lotta armata contro i nazisti che stavano invadendo il nostro Paese. Successivamente, ormai nel mirino dei nazisti, partì per la Val d’Ossola per combattere in prima persona. Il suo nome di battaglia era DIOMEDE ma, sui monti, divenne il commissario «REDI». Presso Megolo, nella formazione diretta dal capitano Beltrami che venne sorpresa dai nazisti, cadde eroicamente in battaglia, con altri compagni, permettendo così la ritirata di molti partigiani che successivamente costituiranno il nucleo fondamentale della “Repubblica dell’Ossola”. Era il 13 febbraio 1944.

guarda il manifesto

vai alla photo gallery

febbraio8

Monza: il Giorno del Ricordo



Come ogni anno ricordiamo l'esodo del popolo istriano e le vittime delle foibe in occasione del Giorno del Ricordo.

Avremo come ospite un profugo istriano antifascista, il dr Remo Calcich, autore di un libro che punta il dito contro il revisionismo di molti storici. Vi aspettiamo numerosi ad accoglierlo.

Remo Calcich, profugo istriano e antifascista, punta il dito contro il revisionismo di molti storici e la strumentalizzazione del Giorno del Ricordo ad uso dell'estrema destra.

A questo link potete leggere il suo pensiero che condividiamo pienamente: http://www.remocalcich.it/wordpress/neofascismo-e-giornata-del-ricordo/

Iniziative ed eventi commemorativi per il Giorno del Ricordo sono sovente promossi e organizzati da realtà/organizzazioni di estrema destra che hanno fatto di questa ricorrenza non già un'occasione di approfondimento storico ma di orgoglio fascista, con l'omissione delle vicende storiche alle origini del dramma delle foibe e dell'esodo dall’Istria e dalla Dalmazia: l'italianizzazione forzata e la repressione delle popolazioni slave durante il ventennio fascista, e quanto accadde con la seconda guerra mondiale dichiarata dall’Italia e l’invasione, nel ’41, del Regno jugoslavo, i paesi bruciati, le stragi, le torture, i centomila civili internati nei campi di concentramento italiani

Il razzismo del fascismo si manifestò quasi vent'anni prima delle leggi razziali contro gli ebrei, nel '20 a Pola con le parole di Mussolini "Di fronte a una razza come la slava, inferiore e barbara, non si deve seguire la politica che dà lo zuccherino ma quella del bastone".

Ricordiamo infine che il 2 aprile 2015 la stessa Segreteria Nazionale dell’ANPI chiese di interrompere quantomeno l’attribuzione di onorificenze e medaglie della Repubblica a soggetti non meritevoli di tale riconoscimento e nel 2017 numerose personalità antifasciste in una Lettera Aperta al MIUR hanno invocato un drastico cambiamento di rotta rispetto alla modalità revisionista e rovescista con cui l’argomento è trattato nelle scuole. Tra i firmatari Carla Nespolo presidente dell'Anpi Nazionale, allora membro del Consiglio Nazionale Anpi.

Vi invitiamo a partecipare numerosi all'iniziativa.

guarda le notizie sulla serata e sull'autore

febbraio3

febbraio4

Monza: Tesseramento 2018



Il 3 e 4 febbraio p.v. si svolgeranno le giornate del tesseramento e l'annuale Assemblea della nostra sezione.
Di seguito trovate i volantini.

Noi vi aspettiamo!
ANPI Monza

guarda il programma dell'Assemblea
guarda il programma della consegna tessere Ad Honorem
guarda il programma del tesseramento
guarda il manifesto

     

febbraio1

Monza: Antifascismo e democrazia dagli anni della dittatura alla Resistenza

la Costituzione ... settant’anni dopo
ANPI MB, CGIL MB e Associazione Minerva di Concorezzo, promuovono un ciclo di incontri pubblici per riscoprire origini, principi e valori della nostra Costituzione

1 febbraio 2018 - ore 20.45
Simona Colarizi, Prof.ssa Emerita di Storia Contemporanea Università di Roma “La Sapienza”
Giovanni Missaglia, Prof. di Filosofia e Storia Liceo Frisi di Monza
Antifascismo e democrazia dagli anni della dittatura alla Resistenza

SALA TRENTIN - CAMERA DEL LAVORO MONZA E BRIANZA
VIA PREMUDA, 17 - MONZA (MB)

guarda il manifesto

evento facebook

gennaio27

Monza: inaugurazione del BOSCO DELLA MEMORIA


SABATO 27 GENNAIO 2017, ore 11.00 - ore 12.30
Bosco urbano di via Messa, Monza.

In occasione del Giorno della Memoria 2018 ANED Monza - Sesto San Giovanni, in collaborazione con ANPI Monza sezione "Gianni Citterio", vi invita all'inaugurazione del BOSCO DELLA MEMORIA, istallazione permanente dedicata a uomini e donne di Monza e Brianza deportati nei campi di concentramento e sterminio nazifascisti.

Testimonianze, letture, incursioni teatrali, musica e anticipazione dei percorsi tematici che caratterizzeranno la vita del Bosco nel futuro prossimo.

Interverranno Milena Bracesco (Vicepresidente ANED Monza – Sesto San Giovanni), Rosa Lanzaro (ANED Monza – Sesto San Giovanni, arch. responsabile del progetto), Dario Venegoni (Presidente ANED Nazionale), rappresentante del Comune di Monza.
Cornice musicale a cura de La Malaleche.

Evento gratuito: famigliari, cittadini, studenti e migranti sono invitati a partecipare!

E voi imparate che occorre vedere e non guardare in aria, occorre agire e non parlare. Questo mostro stava, una volta, per governare il mondo. I popoli lo spensero, ma ora non cantiamo vittoria troppo presto: il grembo da cui nacque è ancor fecondo.
Bertolt Brecht


www.boscodellamemoria.com

guarda i dettagli

vai alla gallery

gennaio27

Monza: SPETTACOLO TEATRALE CUORI DI PANE

SABATO 27 GENNAIO H 21.30
GIORNATA DELLA MEMORIA/SPETTACOLO TEATRALE CUORI DI PANE
@Arci Scuotivento

Dopo aver presenziato tutti all'inaugurazione del Bosco della Memoria la mattina vi aspettiamo al Circolo per uno spettacolo teatrale che narra la storia vera di una bambina e della sua famiglia distrutti dall'avvento del nazismo e delle leggi razziali. Liberamente tratto dal libro "La valigia di Hana" di Karen Levine.
Adatto ad un pubblico di ragazzi dai 10 anni e adulto.

h 20.00 apertura - servizio di Trattoria Popolare disponibile: possibilità di cenare in loco!
h 21.30 inizio spettacolo (raccolta fondi a fine serata "a cappello" per sostenere le spese della compagnia)

Ingresso con Tessera Arci 2017-2018

evento facebook

gennaio27

Monza: Cerimonia di consegna delle medaglie d’onore conferite dal Presidente della Repubblica agli ed deportati e ex Internati

SABATO 27 GENNAIO 2018

Istituto Misericordine – Via Messa – ore 9.30 Cerimonia di consegna delle medaglie d’onore conferite dal Presidente della Repubblica agli ed deportati e ex Internati
a cura della Prefettura di Monza e Brianza

guarda il programma degli eventi per il Giorno della Memoria

gennaio27

Monza: Giornata della Memoria



SABATO 27 GENNAIO 2018

Sede associazione San Fruttuoso (via san fruttuoso6) ore 21.00
Giornata della Memoria
Proiezione di un film/documentario sulla Shoah.
Per tutta la giornata saranno esposti documenti, libri e manifesti sulla tragedia per le vie del quartiere San Fruttuoso
Iniziativa di: Associazione san fruttuoso
Con il contributo dell’Assessorato alla Cultura Info: infotsicali@associazioneculturalesanfruttuoso.info

guarda il programma degli eventi per il Giorno della Memoria

gennaio27

Monza: Esposizione “ojos de dios”



Sabato 27 GENNAIO 2018

Portici Arengario
Esposizione “ojos de dios” (mandala tridimensionali realizzati con filati intessuti su legno) simboli commemorativi delle vittime dei campi di sterminio
Iniziativa di: Scuola secondaria di 1° grado “Ardigò” in collaborazione con l’Associazione “sul filo dell’arte”
Con il Patrocinio del Comune di Monza

guarda il programma degli eventi per il Giorno della Memoria

gennaio25

Monza: UN TRENO PER AUSCHWITZ



Giovedì 25 GENNAIO 2018 - ORE 18
In occasione del Giorno della Memoria, il progetto 360° è lieto di invitarvi all’evento di raccolta fondi
UN TRENO PER AUSCHWITZ

Interverranno:
Milena Braccesco - ANED Monza
Rossella Stucchi - ANPI Monza

SEGUIRA’ APERITIVO organizzato dai ragazzi del progetto

Il ricavato della serata sarà interamente devoluto alla organizzazione di un viaggio di istruzione ad Auschwitz per i ragazzi del progetto.

guarda il manifesto

gennaio25

Monza: IN UNA PAROLA ANTIFASCISTI



Dopo la bella iniziativa dello scorso anno, anche in questo 2018 è in programma un appuntamento dedicato alla ricorrenza del Giorno della Memoria presso l'installazione permanente IN UNA PAROLA ANTIFASCISTI. Grazie alle idee e ai contributi dei ragazzi e dei docenti di alcune classi delle scuole medie monzesi, l'installazione dei giardinetti di via Azzoni Visconti diventerà teatro di un'iniziativa pubblica giovedì 25 gennaio, alle ore 11.

Giovedì 25 gennaio 2018, ore 11, presso i giardinetti di Via Azzone Visconti a Monza
LETTURE a cura degli alunni della scuola secondaria di primo grado "Leonardo da Vinci" e BRANI MUSICALI eseguiti dagli alunni della scuola secondaria di primo grado "Walter Bonatti". Interviene Daniele Napoli "Tana", autore dell'installazione.
Un progetto di ANED, ANPI e FOA Boccaccio 003.

www.boscodellamemoria.com

guarda il manifesto

vai alla gallery

gennaio22

Monza: IL VIOLINO DELLA SHOAH



LUNEDI’ 22 GENNAIO 2018
Urban Center Binario 7 (sala Picasso) ore 21.00
IL VIOLINO DELLA SHOAH
Presentazione di un audiovisivo fotografico con immagini di Auschwitz e Birkenau
Carlo Alberto Carruti racconterà la storia del “violino della shoah” e la violinista Alessandra Sonia Romano suonerà dal vivo.

A cura di: Circolo Fotografico monzese
Con il contributo dell’Assessorato alla Cultura
Info: info@cfmonzese.it

guarda il programma degli eventi per il Giorno della Memoria

gennaio19

Monza: presidio antifascista



19 gennaio 2018 dalle ore 18 alle 23 - ANPI invita a partecipare al presidio antifascista che si terrà a Monza nella piazza dedicata ai due partigiani Centemero e Paleari .

Invitiamo partiti, associazioni, sindacati, cittadini che si riconoscono nei valori dell’antifascismo, della Resistenza e della Costituzione a partecipare numerosi, riempiendo la piazza di contenuti, interventi, proposte culturali e a firmare l’appello nazionale MAI PIU’ FASCISMI.

guarda il comunicato

evento facebook

EVENTI anni precedenti