In evidenza:

19 Luglio 2018: In ricordo di Peppino

Anpi Monza e Aned Monza-Sesto S. Giovanni esprimono il loro cordoglio per la morte improvvisa e prematura di Ruggero Cigola – più conosciuto come “Peppino” – del Centro Sociale “Foa Boccaccio 003”, stroncato da un malore lo scorso 14 luglio nei pressi di Barcellona. (...)

6 Aprile 2018: APPELLO 25 APRILE 2018 - CITTA' DI MONZA

Qui trovate un importante appello per la giornata del 25 aprile.
Passate parola a amici e conoscenti.

16 Marzo 2018: Adotta un Partigiano

È stato realizzato questo progetto che si propone la catalogazione, la cura e la visibilità delle targhe che ricordano il sacrificio dei partigiani uccisi durante la lotta di Liberazione nella città di Monza e in altri luoghi dove sono morti partigiani monzesi.

Calendario eventi in corso:

Eventi passati

luglio30

Villasanta - Monza - Cinisello Balsamo - Sesto San Giovanni - Milano via Palestro - Milano piazza Fontana: Staffetta podistica “Per non dimenticare” a ricordo della strage del 2 agosto 1980

Coordinamento Staffette Podistiche per Bologna per Non Dimenticare il 2 agosto, in collaborazione con A.N.P.I. Comitato Provinciale di Monza e Brianza, organizza:
30 Luglio 2018: Villasanta - Monza - Cinisello Balsamo - Sesto San Giovanni - Milano via Palestro - Milano piazza Fontana
PERCORSO:
h. 10.00 ritrovo Comune di Villasanta Piazza Martiri della Libertà: saluto delle Autorità;
h. 10.10 partenza per il Comune di Monza;
h. 10.35 arrivo a Monza Arengario piazza Roma: accoglienza e saluto delle Autorità;
h. 10.45 partenza in direzione San Fruttuoso;
h. 11.10 sosta al cimitero di via Marelli alla targa in ricordo di Lea Garofalo (vittima di mafia) e partenza in direzione del Comune di Cinisello B.;
h. 11.50 arrivo a Cinisello Balsamo: omaggio alla lapide dei Martiri della Resistenza e della Deportazione, presso il Palazzo Comunale in P.za Confalonieri: accoglienza e saluto delle Autorità e proseguimento per il Parco Nord;
h. 12.35 sosta al Monumento dei Deportati presso il Parco Nord; saluto delle Autorità e delle GEV;
h. 12.50 partenza per il Comune di Sesto San Giovanni;
h. 13.00 arrivo a Sesto San Giovanni, accoglienza e saluto delle Autorità;
h. 13.20 partenza per Milano percorrendo viale Monza. Sosta al Monumento dei 15 Martiri di Piazzale Loreto e sosta alla Targa in ricordo delle vittime della Strage di Via Palestro;
h. 14.20 partenza per piazza Fontana dove è prevista la cerimonia commemorativa della Strage nel 1969;
h. 14.45 partenza della Staffetta in direzione Peschiera Borromeo, primo punto di accoglienza e successivamente altre soste a Pantigliate, Liscate ed infine Paullo con ricevimento della staffetta da parte della Comunità Paullese.

guarda i dettagli



Aderiscono all’iniziativa: I Comuni di Villasanta, Monza, Cinisello Balsamo e Sesto San Giovanni; I Comitati Provinciali ANPI di Milano e di Monza e Brianza. Le sezioni ANPI di Villasanta, Monza, Cinisello Balsamo e Sesto San Giovanni; Vigili del Fuoco di Milano e di Monza, Guardie Ecologiche del Parco Nord, A.G.A.P., Proloco Villasanta, Affari&Sport di Villasanta.

SETTEMBRE28

Monza: PRESENTAZIONE LIBRO "NAZI ITALIA"

PAOLO BERIZZI presenta: "NAZI ITALIA - viaggio in un Paese che si è riscoperto fascista"
intervengono con l’autore:
Alessandro Braga - giornalista di Radio Popolare
Raffaele Mantegazza - Professore di scienze umane all'Università di Milano-Bicocca

media partner: Radio Popolare

28 Settembre 2018 - ore 21,00
Binario 7 - Sala Carver
Via Turati, 6 - Monza

vai al programma

Di seguito il calendario con le attività, della Sezione e quelle comunicate dalle altre Sezioni ANPI, nonchè dal Comitato Provinciale MB. Dopo il calendario, il dettaglio delle news. Tutti i dettagli del calendario su: www.anpimonzabrianza.it

CALENDARIO EVENTI PASSATI:

luglio12

Monza: per non dimenticare - ANTONIO GAMBACORTI PASSERINI

GIOVEDÌ 12 LUGLIO 2018 alle ore: 17.30
ANTONIO GAMBACORTI PASSERINI sarà ricordato con la deposizione di una corona d’alloro presso la lapide di via Gambacorti Passerini 6 a Monza.

vai al programma

luglio12

Monza: COMPLEANNO EGEO MANTOVANI



Giovedì 12 luglio 2018 alle ore 18.00, presso la Sala Villa del Circolo Carlo Cattaneo,via Veneto n.1, ci sarà un brindisi per il
97° compleanno di Egeo Mantovani, presidente ad honorem dell'ANPI Provinciale e Cavaliere della Repubblica italiana.

Possono partecipare tutti gli antifascisti.

Vi aspettiamo

giugno27

giugno28

giugno29

giugno30

luglio1




Besana Brianza: FESTA PROVINCIALE "la nostra Costituzione: 70 anni di diritti e libertà"

27 GIU - 1 LUG 2018 Besana Brianza - via De Gasperi
TUTTI I GIORNI MOSTRE, DIBATTITI, CONCERTI E SPETTACOLI
PER TUTTA LA DURATA DELLA FESTA SARANNO FUNZIONANTI BAR, BIRRERIA, GRIGLIERIA E RISTORANTE
L'EVENTO SI TERRA' ANCHE IN CASO DI PIOGGIA
(tendone sia per il ristorante che per gli eventi ed i dibattiti).

vai al programma completo


     

     

aprile25

Monza: "Questo è il fiore del partigiano"



guarda il manifesto

guarda il programma

aprile25

Monza: ANPI HOUR



DALLE ORE 19:00 ALLE ORE 21:00
Osteria VISCONTI - via A.Visconti, 37 Monza
ANPI HOUR

In occasione del 25 Aprile, l'Osteria Visconti organizza un "aperitivo partigiano" in sostegno dell'ANPI di Monza: dalle 19 alle 21 un bicchiere di vino e tante cose buone da mangiare a 8 euro.
Il ricavato sarà donato alla sezione ANPI "Gianni Citterio" di Monza per il quotidiano lavoro di resistenza e memoria.

guarda il programma

aprile23

Monza: “DOLORE E LIBERTÀ”



LICEO CLASSICO E MUSICALE BARTOLOMEO ZUCCHI
Lunedì 23 Aprile 2018 dalle 11.00 alle 13.00 AULA MAGNA
CARMELO VALENTINI (Organizzazione)
ROSELLA STUCCHI (Presidente A.N.P.I. Monza)
ENEO BABORSKY (Relatore)
ALLIEVI LICEO (Esibizioni artistiche)

“DOLORE E LIBERTÀ”
Fotografie della Linea Gotica DI ANICETO ANTILOPI

guarda il programma

aprile21

Monza: PEDALATA PARTIGIANA



SABATO 21 APRILE ore 14,30 - PEDALATA PARTIGIANA A MONZA

Gli antifascisti monzesi e brianzoli, uniti nel comitato Brianza Antifascista, organizzano con Anpi, Aned, Arci e Foa Boccaccio una tappa di avvicinamento alla commemorazione del giorno della Liberazione.
Una pedalata partigiana che tocca i luoghi significativi dell'antifascismo di ieri http://www.anpimonza.it/adotta-un-partigiano.html e di oggi, per ricordare chi ha perso la vita lottando per la libertà e per rivendicare l'attualità dei valori dell'antifascismo: solidarietà, accoglienza, diversità come risorsa, antirazzismo...
Lungo il percorso incontreremo le realtà che, con la loro azione quotidiana, fanno dell'antifascismo un valore vivo e attuale, oggi più che mai necessario.

RITROVO ore 14.30 c/o Foa Boccaccio,
PARTENZA ore 14.50
APERITIVO CONCLUSIVO ore 19.00 c/o Arci Scuotivento, via Monte Grappa 4B

LE TAPPE
1- Foa Boccaccio, spazio occupato autogestito, uno degli importanti luoghi dell'antifascismo militante monzese (murales Bracesco e Benincasa, luogo che ospita i tornei di calcio antirazzista, ecc).
2- Binario 7, ex Casa del Balilla e Gioventù Italiana del Littorio (G.I.L.) - Via Filippo Turati 8
3- ex carcere Giudiziario - Via Mentana 30 e targa di Salvatrice Benincasa
4- Ricordo dei fucilati di via Silvio Pellico - Via Silvio Pellico alla targa che li ricorda
5- In una Parola Antifascisti. Albero dei Deportati, installazione realizzata da Tana - Via Azzone Visconti - scioperi del 43-44
6- Bosco della Memoria - Via E.Messa
7- NEI. Ricordo di Enrico Farè e Giuseppe Gatti / Antifascismo Oggi
8- Farmacia Casanova - Via Lecco
9- Piazza Roma Arengario: raduno e sosta in una delle piazze principali del centro cittadino: si parlerà della vicina ex Casa del Fascio, Piazza Centemero e Paleari, Antonio Gambacorti Passerini, Carlo Mengoni
10- Piazza Citterio - ricordo di Gianni Citterio, riferimenti alla Trattoria dell'Uva luogo di cattura dei partgiani Paleari e Centemero
11- ANPI - Associazione Nazionale Partigiani d'Italia, sede di via Orsini - saluto dell'Anpi alla Pedalata partigiana
12- Arci Scuotivento - aperitivo conclusivo

(In caso di pioggia la pedalata verrà posticipata a data da destinarsi)

guarda il programma



aprile20

Monza: ORAZIONE CIVILE PER LA RESISTENZA

20 Aprile - Monza - ore 21 - Binario 7
"ORAZIONE CIVILE PER LA RESISTENZA" di e con Daniele Biacchessi
Interviene Tiziana Pesce

Il Binario 7 era, durante il Fascismo, la Casa del Balilla o G.I.L.
Subito dopo l'8 settembre 43, si insediò il Comando delle SS con a capo il criminale di guerra Siegfried Werning, che farà perdere le proprie tracce.
Dei quindici partigiani trucidati in P.le Loreto, ben sei erano stati arrestati a Milano nella prima quindicina di luglio dagli agenti di Werning, torturati alla Casa del Balilla e rinchiusi nel carcere di Via Mentana.
In questo luogo, tra gli altri, venne portata Onorina Brambilla Pesce il 12 settembre 1944 dove venne torturata.
Vi trovò la morte il 17 dicembre 1944, dopo indicibili torture, Salvatrice Benincasa "Mara" aderente alle Brigate Matteotti, di vent'anni, gettata poi senza documenti a pochi passi dall'edificio, sul ponte sul Lambro dove una targa la ricorda.

Di seguito trovate:
la locandina dello spettacolo ORAZIONE CIVILE PER LA RESISTENZA
(sala Picasso Binario 7- venerdi' 20 APRILE 2018 h 21.00)

calendario delle iniziative delle realtà antifasciste di Monza e Brianza in avvicinamento della Festa della Liberazione

guarda il programma

guarda il calendario

Tutti i dettagli degli eventi su: www.anpimonzabrianza.it



aprile7

Monza: Adotta un partigiano – Campo Partigiani

Col passare degli anni le lapidi poste nel Campo dei Partigiani nel cimitero di Via Foscolo hanno bisogno di lavori di manutenzione: alcune fotografie sono molto rovinate, qualcuna è caduta, le lapidi stesse vanno pulite. Come per il progetto “Adotta un Partigiano” vogliamo prenderci cura dei nostri antifascisti, partigiani e deportati, perciò verranno rifatte le foto rovinate e mancanti, la pulizia delle lapidi la faremo noi.

Per ora siamo un piccolo gruppo di volontari, le lapidi sono circa 90, invitiamo perciò chi volesse unirsi a noi

Sabato 07 aprile 2018 alle ore 10,00
al Campo dei Partigiani – cimitero di Via Foscolo

Per la pulizia delle lapidi occorre portarsi : guanti, spugna abrasiva (quella normalmente utilizzata per i lavori domestici), sapone di Marsiglia liquido, un annaffiatoio per il risciacquo, uno strofinaccio per asciugare.

Se saremo un buon numero basterà una mattinata e intanto che lavoriamo possiamo chiacchierare di tante cose, scambiarci informazioni e dirci, in vista del 25 aprile e dell’iniziativa che facciamo ormai dal 2009 “Questo è il Fiore del Partigiano”, come vorremmo che fosse quest’anno.

Per confermare la vostra presenza o per avere informazioni, rispondete a questa indirizzo: anpi.monza@gmail.com

Grazie e a presto.
ANPI Monza

guarda il programma

vai alla gallery

aprile5

Monza: ASSEMBLEA CITTADINA ANTIFASCISTA



GIOVEDI' 5 APRILE alle ore 21,00 presso ARCI SCUOTIVENTO di Monza - Via Monte Grappa, 46b
si terrà una nuova
ASSEMBLEA CITTADINA ANTIFASCISTA in preparazione del 25 APRILE

Secondo appuntamento dopo il 26 marzo cui hanno partecipato anche iscritte e iscritti Anpi, per proseguire nella preparazione del 25 aprile: eventi, manutenzione lapidi, pedalata, 25 a Monza, ecc.

Sono pronte inoltre le locandine del 20 aprile dello spettacolo di Biacchessi: sarà quindi possibile ritirarle per la distribuzione.

Grazie e a presto.
ANPI Monza

marzo27

Monza: PER NON DIMENTICARE: CAMISOTTI CARLO, TASCA CARLO, BARZAGO ANGELINDO, BERETTA ANGELO (via Sant'Alessandro)

Di seguito il pdf con i volantini della cerimonia che si svolgerà
MARTEDI' 27 MARZO 2018 DALLE ORE 10.00
nella scuola Pertini di via Omero.

Al termine deposizione delle corone.

guarda il volantino



marzo22

Monza: Immigrazione: i Diritti umani



la Costituzione ... settant’anni dopo
ANPI MB, CGIL MB e Associazione Minerva di Concorezzo, promuovono un ciclo di incontri pubblici per riscoprire origini, principi e valori della nostra Costituzione

22 marzo 2018 - ore 20.45
Andrea Belardinelli, Coordinatore del Programma Italia di Emergency
Roberto D'Alessio, Responsabile Bonvena
Immigrazione: i Diritti umani

SALA TRENTIN - CAMERA DEL LAVORO MONZA E BRIANZA
VIA PREMUDA, 17 - MONZA (MB)

guarda il manifesto

evento facebook

marzo19

Monza: commemorazione martiri di via Silvio Pellico


Lunedì 19 marzo alle ore 14:30, nell'auditorium della scuola Bellani, commemorazione dei martiri di via Silvio Pellico.

guarda il manifesto

vai alla photo gallery

marzo16

Monza: I diritti dei lavoratori



la Costituzione ... settant’anni dopo
ANPI MB, CGIL MB e Associazione Minerva di Concorezzo, promuovono un ciclo di incontri pubblici per riscoprire origini, principi e valori della nostra Costituzione

16 marzo 2018 - ore 20.45
Carlo Ghezzi, Presidente della Fondazione “G. Di Vittorio”
Maurizio Laini, Segr. Generale CGIL Monza e Brianza
I diritti dei lavoratori

SALA TRENTIN - CAMERA DEL LAVORO MONZA E BRIANZA
VIA PREMUDA, 17 - MONZA (MB)

guarda il manifesto

evento facebook

febbraio24

Roma: "MAI PIÙ FASCISMI - MAI PIÙ RAZZISMI" - manifestazione nazionale

Indetta dalle organizzazioni promotrici dell'appello "Mai più fascismi".

Sabato 24 febbraio a Roma, in Piazza del Popolo, manifestazione nazionale antifascista e antirazzista

Le 23 organizzazioni promotrici dell'appello “Mai più fascismi”, espressione di tanta parte del mondo democratico, indicono per sabato 24 febbraio, a Roma, la manifestazione nazionale “Mai più fascismi, mai più razzismi”. Il programma è il seguente: concentramento alle ore 13.30 in Piazza della Repubblica, avvio del corteo e arrivo in Piazza del Popolo dove avrà luogo dalle ore 15.00 la manifestazione.

febbraio23

Monza: I lavori dell' Assemblea Costituente



la Costituzione ... settant’anni dopo
ANPI MB, CGIL MB e Associazione Minerva di Concorezzo, promuovono un ciclo di incontri pubblici per riscoprire origini, principi e valori della nostra Costituzione

23 febbraio 2018 - ore 20.45
Valerio Onida, già giudice costituzionale e Presidente della Corte Costituzionale, Prof. di Diritto Costituzionale presso l’Università degli Studi di Milano
Antonio D'andrea, professore ordinario di Istituzioni di Diritto pubblico del Dip. di Giurisprudenza Università di Brescia
I lavori dell' Assemblea Costituente

SALA TRENTIN - CAMERA DEL LAVORO MONZA E BRIANZA
VIA PREMUDA, 17 - MONZA (MB)

guarda il manifesto

evento facebook

febbraio17

Monza: PER NON DIMENTICARE - Vittorio Michelini, Raffaele Criscitiello, Alfredo Ratti

PER NON DIMENTICARE
SABATO 17 FEBBRAIO 2018 (ore11:30)

La neve era bianca, era alta, aveva coperto, quasi volesse consacrarli, i luoghi del sacrificio. Mi avviavo a piedi, oltre il “Re de sass” verso la Villa Reale, per cercare di sapere. Passai vicino alla cinta esterna della Villa, sulla via Boccaccio. Il muro portava freschi i segni della scarica assassina. Il Fronte della Gioventù aveva pagato il suo tributo per la lotta di Liberazione. Vittorio Michelini, Raffaele Criscitiello, Alfredo Ratti, dopo lo strazio di inaudite torture, erano portati al muro e giustiziati il 25 gennaio 1945.... (testimonianza di Vera Gambacorti Passerini da:“Monza nella Resistenza” di Vittorio D’Amico)

L’ANPI li ricorderà SABATO 17 FEBBRAIO 2018, alle ore 11.30 in un incontro che si terrà all’interno del Liceo Artistico di via Boccaccio.
Al termine verrà depositata una corona d’alloro sulla lapide che ne ricorda il sacrificio. La lapide si trova all’esterno dell’edificio.

ONORE E GLORIA AI CADUTI PER LA LIBERTA’

guarda il manifesto

vai alla photo gallery

febbraio13

Monza: PER NON DIMENTICARE - GIANNI CITTERIO

GIANNI CITTERIO
medaglia d’oro al valor militare

martedì 13 FEBBRAIO 2018 ALLE ORE 18.30

ne sarà commemorato il sacrificio, davanti alla lapide che lo ricorda, nella piazza a lui dedicata dai Monzesi, con breve cerimonia e deposizione di una corona di alloro.

Gianni Citterio fu il più noto protagonista dell’antifascismo monzese. Nato a Monza il 13 giugno 1908, avvocato, fu sempre in contatto con i protagonisti della Resistenza a livello nazionale. Divenne membro del CLNAI (Comitato di Liberazione Nazionale Alta Italia) con il compito di coordinare le formazioni partigiane del Nord Italia. Nel marzo 1943, quando tutti gli operai del Nord incrociarono le braccia, Citterio li sostenne attivamente. Scrisse numerosi articoli di ferma opposizione al regime fascista pubblicati sul giornale clandestino “Pace e libertà”. Il 26 luglio 1943 guidò la prima manifestazione antifascista con un corteo dalla trattoria dei fratelli Bracesco, in via Manara, al palazzo municipale dove, parlando alla folla, fece presente il pericolo di un futuro fascista senza Mussolini.Ne tenne un altro l’8 settembre, giorno dell’armistizio con gli alleati e, sempre dal balcone del Municipio, ribadì con forza la necessità di organizzarsi e prepararsi alla lotta armata contro i nazisti che stavano invadendo il nostro Paese. Successivamente, ormai nel mirino dei nazisti, partì per la Val d’Ossola per combattere in prima persona. Il suo nome di battaglia era DIOMEDE ma, sui monti, divenne il commissario «REDI». Presso Megolo, nella formazione diretta dal capitano Beltrami che venne sorpresa dai nazisti, cadde eroicamente in battaglia, con altri compagni, permettendo così la ritirata di molti partigiani che successivamente costituiranno il nucleo fondamentale della “Repubblica dell’Ossola”. Era il 13 febbraio 1944.

guarda il manifesto

vai alla photo gallery

febbraio8

Monza: il Giorno del Ricordo



Come ogni anno ricordiamo l'esodo del popolo istriano e le vittime delle foibe in occasione del Giorno del Ricordo.

Avremo come ospite un profugo istriano antifascista, il dr Remo Calcich, autore di un libro che punta il dito contro il revisionismo di molti storici. Vi aspettiamo numerosi ad accoglierlo.

Remo Calcich, profugo istriano e antifascista, punta il dito contro il revisionismo di molti storici e la strumentalizzazione del Giorno del Ricordo ad uso dell'estrema destra.

A questo link potete leggere il suo pensiero che condividiamo pienamente: http://www.remocalcich.it/wordpress/neofascismo-e-giornata-del-ricordo/

Iniziative ed eventi commemorativi per il Giorno del Ricordo sono sovente promossi e organizzati da realtà/organizzazioni di estrema destra che hanno fatto di questa ricorrenza non già un'occasione di approfondimento storico ma di orgoglio fascista, con l'omissione delle vicende storiche alle origini del dramma delle foibe e dell'esodo dall’Istria e dalla Dalmazia: l'italianizzazione forzata e la repressione delle popolazioni slave durante il ventennio fascista, e quanto accadde con la seconda guerra mondiale dichiarata dall’Italia e l’invasione, nel ’41, del Regno jugoslavo, i paesi bruciati, le stragi, le torture, i centomila civili internati nei campi di concentramento italiani

Il razzismo del fascismo si manifestò quasi vent'anni prima delle leggi razziali contro gli ebrei, nel '20 a Pola con le parole di Mussolini "Di fronte a una razza come la slava, inferiore e barbara, non si deve seguire la politica che dà lo zuccherino ma quella del bastone".

Ricordiamo infine che il 2 aprile 2015 la stessa Segreteria Nazionale dell’ANPI chiese di interrompere quantomeno l’attribuzione di onorificenze e medaglie della Repubblica a soggetti non meritevoli di tale riconoscimento e nel 2017 numerose personalità antifasciste in una Lettera Aperta al MIUR hanno invocato un drastico cambiamento di rotta rispetto alla modalità revisionista e rovescista con cui l’argomento è trattato nelle scuole. Tra i firmatari Carla Nespolo presidente dell'Anpi Nazionale, allora membro del Consiglio Nazionale Anpi.

Vi invitiamo a partecipare numerosi all'iniziativa.

guarda le notizie sulla serata e sull'autore

febbraio3

febbraio4

Monza: Tesseramento 2018



Il 3 e 4 febbraio p.v. si svolgeranno le giornate del tesseramento e l'annuale Assemblea della nostra sezione.
Di seguito trovate i volantini.

Noi vi aspettiamo!
ANPI Monza

guarda il programma dell'Assemblea
guarda il programma della consegna tessere Ad Honorem
guarda il programma del tesseramento
guarda il manifesto

     

febbraio1

Monza: Antifascismo e democrazia dagli anni della dittatura alla Resistenza

la Costituzione ... settant’anni dopo
ANPI MB, CGIL MB e Associazione Minerva di Concorezzo, promuovono un ciclo di incontri pubblici per riscoprire origini, principi e valori della nostra Costituzione

1 febbraio 2018 - ore 20.45
Simona Colarizi, Prof.ssa Emerita di Storia Contemporanea Università di Roma “La Sapienza”
Giovanni Missaglia, Prof. di Filosofia e Storia Liceo Frisi di Monza
Antifascismo e democrazia dagli anni della dittatura alla Resistenza

SALA TRENTIN - CAMERA DEL LAVORO MONZA E BRIANZA
VIA PREMUDA, 17 - MONZA (MB)

guarda il manifesto

evento facebook

gennaio27

Monza: inaugurazione del BOSCO DELLA MEMORIA


SABATO 27 GENNAIO 2017, ore 11.00 - ore 12.30
Bosco urbano di via Messa, Monza.

In occasione del Giorno della Memoria 2018 ANED Monza - Sesto San Giovanni, in collaborazione con ANPI Monza sezione "Gianni Citterio", vi invita all'inaugurazione del BOSCO DELLA MEMORIA, istallazione permanente dedicata a uomini e donne di Monza e Brianza deportati nei campi di concentramento e sterminio nazifascisti.

Testimonianze, letture, incursioni teatrali, musica e anticipazione dei percorsi tematici che caratterizzeranno la vita del Bosco nel futuro prossimo.

Interverranno Milena Bracesco (Vicepresidente ANED Monza – Sesto San Giovanni), Rosa Lanzaro (ANED Monza – Sesto San Giovanni, arch. responsabile del progetto), Dario Venegoni (Presidente ANED Nazionale), rappresentante del Comune di Monza.
Cornice musicale a cura de La Malaleche.

Evento gratuito: famigliari, cittadini, studenti e migranti sono invitati a partecipare!

E voi imparate che occorre vedere e non guardare in aria, occorre agire e non parlare. Questo mostro stava, una volta, per governare il mondo. I popoli lo spensero, ma ora non cantiamo vittoria troppo presto: il grembo da cui nacque è ancor fecondo.
Bertolt Brecht


www.boscodellamemoria.com

guarda i dettagli

vai alla gallery

gennaio27

Monza: SPETTACOLO TEATRALE CUORI DI PANE

SABATO 27 GENNAIO H 21.30
GIORNATA DELLA MEMORIA/SPETTACOLO TEATRALE CUORI DI PANE
@Arci Scuotivento

Dopo aver presenziato tutti all'inaugurazione del Bosco della Memoria la mattina vi aspettiamo al Circolo per uno spettacolo teatrale che narra la storia vera di una bambina e della sua famiglia distrutti dall'avvento del nazismo e delle leggi razziali. Liberamente tratto dal libro "La valigia di Hana" di Karen Levine.
Adatto ad un pubblico di ragazzi dai 10 anni e adulto.

h 20.00 apertura - servizio di Trattoria Popolare disponibile: possibilità di cenare in loco!
h 21.30 inizio spettacolo (raccolta fondi a fine serata "a cappello" per sostenere le spese della compagnia)

Ingresso con Tessera Arci 2017-2018

evento facebook

gennaio27

Monza: Cerimonia di consegna delle medaglie d’onore conferite dal Presidente della Repubblica agli ed deportati e ex Internati

SABATO 27 GENNAIO 2018

Istituto Misericordine – Via Messa – ore 9.30 Cerimonia di consegna delle medaglie d’onore conferite dal Presidente della Repubblica agli ed deportati e ex Internati
a cura della Prefettura di Monza e Brianza

guarda il programma degli eventi per il Giorno della Memoria

gennaio27

Monza: Giornata della Memoria



SABATO 27 GENNAIO 2018

Sede associazione San Fruttuoso (via san fruttuoso6) ore 21.00
Giornata della Memoria
Proiezione di un film/documentario sulla Shoah.
Per tutta la giornata saranno esposti documenti, libri e manifesti sulla tragedia per le vie del quartiere San Fruttuoso
Iniziativa di: Associazione san fruttuoso
Con il contributo dell’Assessorato alla Cultura Info: infotsicali@associazioneculturalesanfruttuoso.info

guarda il programma degli eventi per il Giorno della Memoria

gennaio27

Monza: Esposizione “ojos de dios”



Sabato 27 GENNAIO 2018

Portici Arengario
Esposizione “ojos de dios” (mandala tridimensionali realizzati con filati intessuti su legno) simboli commemorativi delle vittime dei campi di sterminio
Iniziativa di: Scuola secondaria di 1° grado “Ardigò” in collaborazione con l’Associazione “sul filo dell’arte”
Con il Patrocinio del Comune di Monza

guarda il programma degli eventi per il Giorno della Memoria

gennaio25

Monza: UN TRENO PER AUSCHWITZ



Giovedì 25 GENNAIO 2018 - ORE 18
In occasione del Giorno della Memoria, il progetto 360° è lieto di invitarvi all’evento di raccolta fondi
UN TRENO PER AUSCHWITZ

Interverranno:
Milena Braccesco - ANED Monza
Rossella Stucchi - ANPI Monza

SEGUIRA’ APERITIVO organizzato dai ragazzi del progetto

Il ricavato della serata sarà interamente devoluto alla organizzazione di un viaggio di istruzione ad Auschwitz per i ragazzi del progetto.

guarda il manifesto

gennaio25

Monza: IN UNA PAROLA ANTIFASCISTI



Dopo la bella iniziativa dello scorso anno, anche in questo 2018 è in programma un appuntamento dedicato alla ricorrenza del Giorno della Memoria presso l'installazione permanente IN UNA PAROLA ANTIFASCISTI. Grazie alle idee e ai contributi dei ragazzi e dei docenti di alcune classi delle scuole medie monzesi, l'installazione dei giardinetti di via Azzoni Visconti diventerà teatro di un'iniziativa pubblica giovedì 25 gennaio, alle ore 11.

Giovedì 25 gennaio 2018, ore 11, presso i giardinetti di Via Azzone Visconti a Monza
LETTURE a cura degli alunni della scuola secondaria di primo grado "Leonardo da Vinci" e BRANI MUSICALI eseguiti dagli alunni della scuola secondaria di primo grado "Walter Bonatti". Interviene Daniele Napoli "Tana", autore dell'installazione.
Un progetto di ANED, ANPI e FOA Boccaccio 003.

www.boscodellamemoria.com

guarda il manifesto

vai alla gallery

gennaio22

Monza: IL VIOLINO DELLA SHOAH



LUNEDI’ 22 GENNAIO 2018
Urban Center Binario 7 (sala Picasso) ore 21.00
IL VIOLINO DELLA SHOAH
Presentazione di un audiovisivo fotografico con immagini di Auschwitz e Birkenau
Carlo Alberto Carruti racconterà la storia del “violino della shoah” e la violinista Alessandra Sonia Romano suonerà dal vivo.

A cura di: Circolo Fotografico monzese
Con il contributo dell’Assessorato alla Cultura
Info: info@cfmonzese.it

guarda il programma degli eventi per il Giorno della Memoria

gennaio19

Monza: presidio antifascista



19 gennaio 2018 dalle ore 18 alle 23 - ANPI invita a partecipare al presidio antifascista che si terrà a Monza nella piazza dedicata ai due partigiani Centemero e Paleari .

Invitiamo partiti, associazioni, sindacati, cittadini che si riconoscono nei valori dell’antifascismo, della Resistenza e della Costituzione a partecipare numerosi, riempiendo la piazza di contenuti, interventi, proposte culturali e a firmare l’appello nazionale MAI PIU’ FASCISMI.

guarda il comunicato

evento facebook

EVENTI anni precedenti