Monza - Via Wolfgang Amadeus Mozart, 16

Federico Gaviraghi

Nacque a Monza il 9 gennaio 1903 e risiedeva in via Mozart 16. Artigiano conciatore era coniugato con Assunta Oggioni e padre di 4 figli. Il 10 luglio 1944 venne arrestato, in quanto antifascista, a Monza per un accertamento della polizia politica. Venne successivamente portato a San Vittore. Fu poi deportato a Dachau. Venne trasferito in seguito nel campo dipendente di Ueberlingen dove morž a causa della denutrizione e delle sevizie subite il 13 dicembre 1944.